Anelletti al forno

Ingredienti Per 4 persone:

Anelletti 350 gr

polpa di vitello tritata 250 gr

una passata di pomodoro da 700 gr

pisellini sgranati 200 gr

1 gambo di sedano

½ cipolla

½ carota

caciocavallo grattugiato 50 gr

vino bianco secco

olio evo

burro

pangrattato

zucchero

prezzemolo tritato

basilico

sale, pepe.

PREPARAZIONE

In un tegame capiente, mettete a soffriggere un trito di cipolla, carota,sedano e prezzemolo insieme a quattro cucchiai d'olio ed una noce di burro. Aggiungete la polpa di vitello e lasciatela rosolare a fiamma moderata, poi spruzzate con il vino bianco e lasciate evaporare per qualche minuto.

Unite i piselli aspettando che il sugo insaporisca, poi aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico ed infine aggiustate con sale, pepe ed un pizzico di zucchero.

Cuocete a fuoco basso per circa 40 minuti mescolando spesso e, se il fondo di cottura dovesse restringersi troppo, aggiungete un po' di acqua calda.

Lessate gli anelletti in abbondante acqua bollente e salata, poi scolatela al dente e conditela con il sugo preparato ed un'abbondante spolverizzata di caciocavallo grattugiato.

Ungete una teglia da forno e cospargetela di pangrattato, poi versatevi gli anelletti e livellate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una superficie piana. Ricoprite con altro pangrattato mescolato al caciocavallo e cuocete in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti. Lasciate riposare circa 15 minuti e poi servite.

 

Vini: /

 

Tempo di preparazione: 2 ore, 0 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top