Capriccio alle ciliegie

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta sfoglia:

500 g. di farina

2 cucchiai di zucchero

200 g. di burro

 

Per la farcitura:

500 g. di ciliegie (oppure 1 scatola di ciliegie sciroppate)

1 cucchiaio di maizena

½ l. di panna

50 g. di zucchero

1 bicchierino di kirsch

 

Per la decorazione:

100 g. di zucchero a velo

2 cucchiai di acqua bollente

ciliegie per decorare

panna per decorare

PREPARAZIONE:

 

Per la pasta sfoglia:

 

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, versate al centro 5 cl di acqua zuccherata, lavorate velocemente e raccogliete l'impasto a palla. Mettetelo a riposare al fresco per circa 30 minuti.

 

Trascorso questo tempo, stendete la pasta sulla spianatoia infarinata, ricavandone un disco al centro del quale porrete il burro precedentemente schiacciato con una forchetta.

Ripiegate la pasta su se stessa come a formare un pacchetto e lasciate riposare per altri 10 minuti sul piano di lavoro.

 

Trascorso questo tempo, ristendete la pasta a formare un rettangolo e ripiegatela su se stessa tre volte; quindi ruotate la pasta di un quarto di giro rispetto alla posizione iniziale, stendetela nuovamente a rettangolo e poi ripiegatela come fatto prima.

Lasciate poi riposare per 20 minuti.

 

Trascorso il tempo stendete quindi la pasta con un matterello in una sfoglia di circa 3 cm di spessore, dalla quale ricaverete 3 dischi di pasta della forma e della misura dello stampo che andrete ad utilizzare.

Inumidite lo stampo con un po’ d’acqua fredda ed adagiatevi il primo disco di pasta, mettete in forno per circa 10 minuti a fiamma moderata. Fate raffreddare e togliete dallo stampo. Ripetete l’operazione con gli altri due dischi.

 

In un pentolino mettete le ciliegie sgocciolate dal succo ed aggiungetevi ½ bicchiere del succo di conserva, portate ad ebollizione, quindi aggiungetevi la maizena diluita in un po’ d’acqua fredda  mescolando bene e lasciate cuocere per circa 2 minuti.

Togliete dal fuoco, lasciate intiepidire e con questo composto ricoprite uno dei dischi di pasta.

Appoggiatevi sopra il secondo disco, montate la panna con lo zucchero e il kirsch e quando sarà ben ferma, spalmatela sul secondo disco, tenendone eventualmente un po’ da parte per le decorazioni.

 

Ricoprite col terzo disco di pasta e preparate la glassa.

Diluite lo zucchero a velo in 2 cucchiai di acqua bollente, ottenendo così una pastella con la quale ricoprirete il terzo ed ultimo disco; lasciate asciugare la glassa, decorate con la panna avanzata e le ciliegie.

 

Lasciate riposare in frigo fino al momento di servire.

Tempo di preparazione: 2 ore, 30 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top