Coccoi prena

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta

Farina 100 gr

semola fine 30 gr

2 patate lessate, sbucciate e schiacciate

lievito per dolci

sale.

Per il ripieno

Patate lessate, sbucciate e schiacciate 250 gr

formaggio viscidu 50 gr

1 cipolla tritata

menta tritata

formaggio pecorino grattugiato 25 gr

olio d'oliva 0,5 dl.

PREPARAZIONE

Su una spianatoia impastate la farina insieme alla semola e alle patate schiacciate; aggiungete un pizzico di lievito, regolate di sale ed irrorate con poca acqua tiepida per ottenere un impasto elastico ed omogeneo.

Con il matterello spianate la pasta ottenendo un disco piuttosto grande e con lo spessore di 1 centimetro circa quindi, sistematelo in una teglia da forno, foderando il fondo e le pareti.

A parte, preparate il ripieno: in una ciotola impastate le patate schiacciate con il formaggio viscidu aiutandovi con i rebbi di una forchetta; aggiungete le foglioline di menta tritate e la cipolla tritata che avrete precedentemente soffritto nell'olio. Spolverizzate con il formaggio grattugiato ed amalgamate bene il tutto. Sistemate questo ripieno sopra la pasta livellandolo bene e, ripiegate i bordi eccedenti sul ripieno lasciando aperto il centro.

Mettete in forno già caldo a 180°C e fate cuocere finché risulterà dorata.

Servite calda.

Varianti

Potete preparare tante 'coccoi prenas' monoporzione preparando dischi di pasta singoli e di dimensioni minori.

Tempo di preparazione: 1 ore, 30 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top