Candelaus

Ingredienti ::

Mandorle 300 gr

zucchero 400 gr

farina

1 cucchiaio di acqua di fior d'arancio

burro (per ungere).

PREPARAZIONE

Mettete a bollire le mandorle in abbondante acqua poi spellatele, asciugatele nel forno e pestatene la metà in un mortaio.

In un tegame sciogliete 150 grammi di zucchero in 150 grammi d'acqua mescolando bene fino ad ottenere uno sciroppo; continuate a mescolare e fate bollire per 20 minuti circa poi, abbassate la fiamma, aggiungete le mandorle tritate facendo assorbire lo sciroppo.

Fate raffreddare poi create dei piccoli contenitori a forma di piccola ciotola. Mettete in forno caldo a 180°C su una piastra precedentemente unta di burro e spolverizzata di farina.

A parte, sciogliete in un tegame lo zucchero rimasto con 250 grammi d'acqua facendo bollire per altri 20 minuti.

Riempite le ciotole appena cotte con la glassa preparata.

Con le rimanenti mandorle tagliate a fettine e bagnate con l'acqua di fior d'arancio, farcite le ciotole e decorate a piacere.

Varianti

Con questa pasta di mandorle, secondo le tradizioni familiari, si creano oggetti delle più svariate forme: animali, vasi di fiori, piccole anfore.

Tempo di preparazione: 1 ore, 30 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top