Bisciola valtellinese

Ingredienti per 4-6 persone:

Fichi secchi 120 gr

cedro candito 100 gr

arancia candita 60 gr

gherigli di noci 100 gr

pinoli 80 gr

mandorle 80 gr

cioccolato fondente 150 gr

5 uova

farina 120 gr

farina di segale 80 gr

zucchero 160 gr

burro 80 gr

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di zucchero vanigliato

burro (per ungere)

farina (o pangrattato, per spolverizzare).

PREPARAZIONE

Tagliate a cubetti i fichi secchi e la buccia candita di arancia e cedro.

Tritate grossolanamente i gherigli di noci e le mandorle.

Sistemate un tegame a bagnomaria e fate fondere il cioccolato; nel frattempo, sbattete le uova con lo zucchero poi aggiungete, alternandoli, il burro precedentemente fuso, la farina mescolata con il lievito e lo zucchero vanigliato, il cioccolato fuso, la frutta secca tritata ed i cubetti di frutta candita.

Amalgamate bene il tutto poi coprite con un canovaccio e fate riposare per circa 1 ora.

Trascorso questo tempo, ungete con il burro e spolverizzate con la farina uno stampo rettangolare da forno, versatevi dentro il composto e mettete in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa.

Servite la bisciola fredda, tagliata a fette.

Varianti

Tradizionalmente, al posto delle noci e mandorle, vengono utilizzate le castagne precedentemente lessate e pelate.

Tempo di preparazione: 2 ore, 0 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top