Involtini primavera

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

250 g. di farina

1 bicchiere e ½ di acqua

1 cucchiaio di olio di arachidi

sale

 

Per il ripieno:

250 g. di cavolo cappuccio

1 porro

1 cipolla

1 scatola di germogli di bambù

100 g. di funghi secchi cinesi

200 g. di fagioli di soia in scatola

4 cucchiai di olio

125 g. di carne di manzo tritata

125 g. di carne di maiale tritata

4 cucchiai di salsa di soia

2 cucchiai di vino di riso

olio di arachidi

sale, pepe di Caienna.

 

Inoltre:

albume per spennellare

1 ½ l. di olio per friggere

PREPARAZIONE:

Per l'impasto:

Mettete la farina in una terrina e aggiungetevi, sempre mescolando, l'acqua, il sale e un cucchiaio di olio di arachidi, quindi lavorate bene e lasciate riposare l'impasto per 30 minuti.

 

Per il ripieno:

Pulite il cavolo e il porro, lavateli, fateli sgocciolare bene e tagliateli a strisce sottili.

Tagliate la cipolla a dadini, fate sgocciolare i germogli di bambù e tagliateli a strisce di 5 cm di lunghezza.

Mettete a bagno i funghi cinesi per ammorbidirli, poi lavateli e tagliuzzateli.

Sgocciolate i fagioli dal liquido di conserva, fate scaldare in un tegame 4 cucchiai di olio, buttatevi la carne di manzo e maiale e fatela rosolare girandola spesso, poi aggiungetevi le strisce di cavolo e di porro, la cipolla e i germogli di bambù.

Lasciate rosolare per 5 minuti, poi aggiungete i funghi e i fagioli, facendo cuocere per altri 2 minuti a fiamma bassa.

Aromatizzate con la salsa di soia, con il vino di riso, sale e pepe di Caienna.

Spegnete il fuoco e lasciate riposare.

Per i cannelloni:

Ungete una padella del diametro di 20 cm con l'olio di semi di arachidi e versatevi dentro 1/8 dell'impasto preparato.

Muovendo la padella cercate di spandere bene il composto su tutta la superficie, lasciate rapprendere la pasta su entrambi i lati a fiamma bassissima senza farla colorire, quindi levatela dal recipiente e mettetela tra due tovaglioli umidi.

Ripetete questa operazione 8 volte, in modo da ottenere 8 involtini.

 

Suddividete su ogni disco il ripieno preparato a forma di cannolo, quindi sollevate un lembo, i due laterali e poi arrotolate a formare un cilindro di pasta ripieno. Spalmate il lembo di chiusura con albume sbattuto, poi premete bene in modo che non ci siano fuoriuscite di ripieno.

 

Mettete in un largo tegame l'olio per friggere, fatelo fumare ed adagiatevi i cannoli ripieni che dovranno galleggiare nell'olio. Fateli cuocere fino a quando saranno dorati. Quando saranno cotti, scolateli dall'olio e fate perdere l'unto di cottura su un setaccio. Serviteli ben caldi accompagnati da salsa di soia.

Tempo di preparazione: 1 ore, 30 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top