Charlotte al cioccolato

Ingredienti per 6-8 persone:

Cioccolato amaro 300 gr

burro ammorbidito 125 gr

4 tuorli d'uovo

zucchero 100 gr

panna liquida 25 cl

2 cucchiai di acqua

2 cucchiai di Cointreau

1 confezione di biscotti 'savoiardi'

cioccolato a scaglie o cacao in polvere per decorare 100 gr.

 

Per lo sciroppo

2 cucchiai di Cointreau

zucchero 100 gr

acqua 10 cl.

PREPARAZIONE

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria appoggiando il recipiente col cioccolato su una pentola piena di acqua bollente lontana dal fuoco. Aggiungete il burro e mescolate bene.

In una ciotola messa a bagnomaria mescolate i tuorli d'uovo insieme allo zucchero e 2 cucchiai di acqua. Sbattete energicamente con la frusta metallica e quando il composto vi apparirà spumoso e chiaro unite il cioccolato fuso, togliete dal bagnomaria e lasciate intiepidire.

Preparate lo sciroppo portando ad ebollizione l'acqua nella quale avrete sciolto lo zucchero, quindi togliete dal fuoco ed aggiungete il Cointreau.

In una terrina montate la panna a neve soda poi incorporatela al cioccolato irrorando con il Cointreau.

Prendete uno stampo da charlotte, bagnate i savoiardi nello sciroppo e sistemateli verticalmente lungo le pareti laterali dello stampo, versate al centro la crema al cioccolato, livellate bene la superficie e decorate con il cioccolato a scaglie o col cacao in polvere.

Mettete in frigo a solidificare per circa 2 ore e servite freddo.

 

Tempo di preparazione: 2 ore, 30 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top