Ciliegie fritte

Ingredienti per 4 persone:

Ciliegie 750 gr

zucchero a velo

1 litro di olio per fritture.

 

Per la pasta

Farina 150 gr

zucchero 80 gr

1 cucchiaino di cannella

3 cucchiai di latte

3 cucchiai di vino bianco

3 uova

sale.

PREPARAZIONE

In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, la cannella ed un pizzico di sale. Unite il latte, poi il vino ed impastate aiutandovi con i rebbi di una forchetta.

A parte sbattete le uova e quando saranno ben amalgamate, unitele al composto preparato lavorando bene.

Lasciate riposare la pastella per circa 30 minuti a recipiente coperto e nel frattempo lavate ed asciugate le ciliegie.

Mettete a scaldare l'olio ed appena sarà fumante prendete le ciliegie in mazzetti di cinque per volta e legate i gambi insieme, quindi tuffatele nella pastella preparata e poi nell'olio bollente lasciandole friggere per 2 minuti. La pastella dovrà apparirvi dorata. Continuate la medesima operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, mettendo a sgocciolare le ciliegie fritte su un foglio di carta assorbente poi, spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Servite calde o fredde.

Tempo di preparazione: 1 ore, 0 minuti, 0 secondi

Ricette di stagione

Pastiera Napoletana

Il tipico dolce Pasquale della tradizione napoletana, da preparare preferibilmente il giovedì o il venerdì prima della Pasqua è una delizia unica ed irrinunciabile per onorare questa festività.
>> preparazione <<

Tortano

Il tortano (detto anche "casatiello" salato) è un piatto rustico della tradizione campana; il primo assaggio è per la domenica di Pasqua ma il secondo è tutto per il Lunedì in Albis e la correlata gita fuori porta..
>> preparazione <<

Tortelloni (Ravioli) di primavera

Il segreto di questo piatto, tipicamente maremmano e la ricotta, che deve essere assolutamente freschissima.
>> preparazione <<
Back To Top